Accordo di partenariato tra il settore aerospaziale belga e LM29/10/2019

La settimana scorsa è stato firmato un accordo di collaborazione tra Lockheed Martin (LM) e le imprese belghe nell'ambito del contratto da € 3,8 del governo belga, collegato all'acquisto di 34 caccia stealth di quinta generazione F-35.

Le otto imprese belghe coinvolte sono : Asco Industries, Coexpair, Feronyl, Sabca, Safran Aero Boosters, Sonaca, Thales Belgium e Solvay.

"Questo accordo mira a promuovere la ricerca e l'innovazione in Belgio nel campo dei materiali compositi avanzati per l'industria aerospaziale", ha affermato Ilham Kadri, CEO di Solvay.

L'accordo è stato firmato nell'ambito delle cosiddette "misure ESI" belghe (interessi essenziali di sicurezza) relative al contratto belga per il programma F-35.

"La scelta dell'F-35 implica la cooperazione con Lockheed Martin e l'intero ecosistema aeronautico belga di aziende e università", ha aggiunto Kadri.

In termini concreti, il governo belga ha avviato un processo di selezione dei progetti che coinvolge università belghe e partner industriali nel campo dei materiali compositi avanzati per applicazioni aerospaziali.

I progetti dureranno dai 12 ai 24 mesi e i team universitari con le soluzioni più innovative ed efficaci potranno beneficiare di premi per il design.

In questo contesto, Solvay renderà disponibile il suo nuovissimo "Centro di coinvolgimento dei clienti", dedicato allo sviluppo di polimeri ad alte prestazioni e compositi termoplastici.

Fonte: The Brussels Times

Data articolo : 28.10.19